Tag

, , ,

Lo o,9 dell’API (Rutelli) non conta niente; il 20% di M5s è una realtà con la quale devi fare i conti, senza pregiudizi. Forse voi non ricordate il Grillo della 2° metà degli anni ’80:fu il primo a denunciare,in giro per le piazze d’Italia e in TV, il malaffare dei partiti orchestrato dai socialisti di Craxi. Grillo sa esattamente tutto ciò che è necessario rottamare nel sistema paese.Dai salotti buoni della finanza alla inefficienza dei comuni. Del resto lo sappiamo tutti.

Al nord, dove consigli comunali, provinciali e regionali vedono la presenza di sindaci e consiglieri M5s, i cosidetti protestatari vengono a conoscenza degli strumenti e dei meccanismi che permettono la buona amministrazione. Costoro diventeranno amministratori 2.0; non sono stupidi rivoluzionari della domenica. L’apertura di Cancelleri a Crocetta sulla disponibilità a votare buone proposte, ad indicare come presidente dell’ARS una persona (PD), donna ritenuta onesta e dal buon curricula, mi pare dettata da una visione propositiva e costruttrice di buoni rapporti, senza mescolarsi inutilmente, mettendo dei paletti a ciò che si può fare o non fare nel solco delle amministrazioni precedenti.

Succederà così anche in Lombardia, statene certi. Anche lì il PD ha già fatto capire di volere l’alleanza con UDC. non tenendo conto delle opportunità che diversi possibili candidati, presenti sul territorio possono offrire, sul piano del consenso ma sopratutto della capacità di innovazione nel governo della cosa pubblica.(Pisapia docet)

Quanto all’astensione: l’Italia ha una antica tradizione alla partecipazione politica. Da 20 anni questa ha cominciato a scemare; ora siamo arrivati al 50%, dato nazionale. Intendo dire che la stragrande maggioranza degli astenuti esprime un voto di rifiuto della classe politica, tutta. E’ la fiducia che è venuta a mancare. Ed è fuorviante dall’analisi politica, dire che l’astensione è un autogoal.

Ho già detto che Crocetta in Sicilia ha tenuto una certa ambiguità nell’alleanza con gli ex sostenitori della giunta Lombardo, compresi pezzi del PD. I siciliani l’hanno capito e l’hanno rifiutato. Di ciò occorre tener conto come elemento positivo per l’azione politica futura in vista delle elezioni politiche:i cittadini chiedono una rottura netta con l’attuale sistema politico.Solo così si può riportare l’astensione entro valori fisiologici.

Annunci