Tag

, , ,

“Per questo chiediamo che Sinistra Ecologia e Libertà e una parte consistente del Partito Democratico siano il motore di una coalizione che sia una Cosa Seria. Che guardi a Italia dei Valori, Federazione della Sinistra, ALBA, Verdi e tutti coloro che si riconoscono in un manifesto di posizioni chiare e realmente governabili, oltre che di governo. Perché non ci piace la strategia dell’inerzia per capitalizzare il consenso trascinandosi alle prossime elezioni, ma preferiamo la semplicità e la chiarezza delle idee da valorizzare insieme. Soluzioni collettive per risolvere i problemi, insieme: politica presa come una Cosa Seria.”

Evviva! Siam ritornati al carrozzone.

Caro Paolo (Cosseddu) non sei riuscito a convincere Giglioli. Mò che facciamo?

Suvvia ragazzi, stiamo sul serio. Noi* nel  luogo ci siamo già. Noi siamo quella parte del PD, maggioritaria che sa da che parte andare e con quale  background,bagaglio e finalità.

Dunque, secondo me la situazione si presenta così:

– 8 settembre, prossimaitalia presenta il programma;

-ci si confronta con chi fin’ora all’interno del partito ha approvato  la condotta adottata fin qui;

-nel frattempo si parla e ci si confronta  con Renzi; (ma son sicuro che qualche passo si è già fatto)

e la Serracchiani che ha ottenuto la candidatura alla regione FVG.(mannaggia Debora! Un pò di cinismo politico non guasta)

-ci si confronta con SEL e IDV;

-ci si confronta con le associazioni socio economiche e con i rappresentanti delle banche;(format necessario anche se doloroso)

-ci si confronta con la stampa e la televisione; (ergo si parla ai cittadini)

30 settembre. Manifestazione nazionale di prossimaitalia.(magari a Reggio Emilia(festa nazionale Unità) o Parma (M5s),è più vicino a casa mia)Scherzo eh!

1 ottobre: richiesta di convocazione dell’ Assemblea Nazionale PD con all’odg il programma di prossimaitalia.(tranquilli, non ce nè sarà in alternativa)

A questo punto, si decide se stare dentro al PD o fuori. Si gioca a carte scoperte.

Però caro Civati, l’ovo và schiuso in fretta. Ormai lo chiedono dentro e fuori prossimaitalia. E pensa che da fuori fanno finta che non esistiamo. Pensa un pò. Coraggio!

A Penelope son rimasti pochi gomitoli sull’arcolaio.

* noi siam di Prossimaitalia, abbiamo girato in treno da nord a sud; sul web da ovest ad est. Onthenord e downthesouth.

Abbiamo il nostro Catone che del nord ne sa più di tutti i parlamentari PD messi insieme; abbiamo Nicodemo che al sud se la fa all’altezza di Barca; abbiamo la Spicola che a dispetto della rassegnazione apparente, è una siciliana  con i pantaloni; abbiamo Matteo Lecis che in Sardegna non scherza; abbiamo Giulia  a Modena; abbiamo, abbiamo…da Milano a Palermo.

Scusate tanto se non mi dilungo in narrazioni, motivazioni politiche, frasi che fanno vibrare le corde dei sentimenti e delle emozioni.Ma sarei ripetitivo di me stesso e di altri, tanti altri. Alle emozioni è necessario ora dare speranza.

Ora occorre fare.

P.S.

1)non ho visto nessun commento in proposito alla adesione dei ragazzi di nfA al progetto di FilD di Giannino.

Quando l’intellettuale decide di fare politica in prima persona, significa che il paese è arrivato in fondo.

2)dopo 23 anni ho deciso di riprendere la tessera del partito.

Annunci