Tag

, ,

1-Con il mattarellum sapremo chi governerà dopo il voto.Non si può lasciare ai partiti la scelta dopo il voto;

2-sulla legge elettorale, ho detto a Bersani di far rispettare almeno un milione di voti a chi chiede il mattarellum;

3-stamattina non ho mai pronunciato la parola “Casini”, neanche con Bersani;si è costruito un castello sul nullo;

4-il mio giudizio su Monti è diverso dal PD. Ma possiamo incontrarci in una stagione libera dal liberismo;

5-Renzi alle primarie? Non sono preoccupato. Mi batto per vincere e per una generazione;

6-la carta d’intenti è un congedo dal liberismo. E’ un punto di partenza per un centrosinistra d alternativa;

7-dico a Di Pietro che dobbiamo costruire insieme l’alleanza e il centrosinistra. E’ il momento di sentirci insieme attori protagonisti.

Infine,questo invito a Di Pietro

Annunci